Attenzione: l'articolo è stato scritto da oltre 1 anno, le informazioni in esso contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

Scaricare posta senza POP3

Molti provider hanno deciso di impedire l'accesso alla posta elettronica via POP3 costringendo a seconda dei casi ad usare il web, o creare un account a pagamento o infine usare Outlook. Sono stati però creati diversi programmi per aggirare l'ostacolo come ad esempio l'italiano LiberoPop.
In questa sede però vedremo l'uso di Hotway, un gateway tra il protocollo HTTPMail usato da questi provider e i servizi POP3, SMTP e IMAP4. Con Hotway saremo in grado di inviare e ricevere posta da un gran numero di provider come Hotmail, MSN, Lycos e altri.

Installazione

L'installazione può essere fatta come al solito usando i sorgenti o i binari precompilati presenti sul sito. A chi usa Mandrake 10 consiglio di scaricare il pacchetto RPM direttamente dai mirror Mandrake, con l'unica accortezza di scaricare sia Hotwayd per ricevere la posta che Hotsmtpd per inviarla.

Ricezione posta

Se avete Mandrake 10 e non avete servizi Pop3 sulla vostra macchina vi basta semplicemente cambiare tra le impostazione dell'account di posta in ricezione l'indirizzo del server che diverrà quello della macchina su cui è installoto Hotway, ovvero 127.0.0.1 o localhost.localdomain o quello che avete impostato.
Se usate un'altra distribuzione trovate esaurienti informazioni nel file README compreso nella documentazione. Essenzialmente dovete installare il servizio per Xinetd e assicurarvi che non ci siano firewall o altri meccanismi che vi impediscano l'accesso alla porta 110 su cui gira il servizio. Un esempio di file /etc/xinetd/hotwayd è il seguente:
service hotwayd
{
disable = no
type = unlisted
socket_type = stream
protocol = tcp
wait = no
user = nobody
groups = yes
server = /usr/sbin/hotwayd
# server_args = -p http://proxy:8080
port = 110
bind = 127.0.0.1
}
















Invio posta

Anche in questo caso il pacchetto creato da Mandrake predispone anche il file di configurazione per Xinetd. L'unica cosa che però non fa è rileggere la configurazione, potete farlo voi con: kill -HUP `pidof xinetd` o /etc/init.d/xinetd restart o, ancora, dal Centro di Controllo.
Per quanto riguarda gli utenti delle altre distro ecco il file /etc/xinetd/hotsmptd installato di base in mandrake:
service hotsmtpd
{
disable = no
type = unlisted
socket_type = stream
protocol = tcp
wait = no
user = nobody
groups = yes
server = /usr/sbin/hotsmtpd
# server_args = -p http://proxy:8080
port = 2500
bind = 127.0.0.1
}

Come potete vedere in questo caso la porta utilizzata non è quella standard ma la 2500, tenetelo a mente quando configurerete l'account di posta in uscita. Anche in questo caso basta modificare solo l'indirizzo del server in uscita a 127.0.0.1 .
















Nessun voto finora

Commenti

Solo x Thunderbird

Chi usa thunderbird come gestore di posta può installare questa extension: http://webmail.mozdev.org/index.html