Attenzione: la notizia è stata inserita da oltre 1 anno, le informazioni in essa contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

AMD denuncia Intel

“Ovunque nel mondo i clienti hanno diritto alla libertà di scelta ed ai benefici dell’innovazione; questi diritti sono negati nel mercato dei microprocessori” ha affermatoHector Ruiz, chairman of the board, presidente e chief executive officer di AMD. “Che sia attraverso prezzi più elevati dovuti a profitti monopolistici, oppure ad una minore scelta sul mercato ed a barriere all’innovazione, la gente da Osaka a Francoforte a Chicago paga ogni giorno in denaro
contante per gli abusi monopolistici di Intel”. I processori x86 funzionano con i sistemi operativi Microsoft Windows®, Solaris e Linux.
Contenuto integrale

Nessun voto finora