Attenzione: la notizia è stata inserita da oltre 1 anno, le informazioni in essa contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

ROOTKIT E NON SOLO

In questi ultimi periodi la preoccupazione di cadere vittime di false mail inviate da bande di phisher ha distratto gli utenti dalle minacce di dialer, virus e dei ben più famelici rootkit.Questi ultimi - già noti ai tempi del sistema operativo DOS con la denominazione di tecnologia stealth - permettono di ottenere il controllo di un computer, solitamente da remoto, in maniera assolutamente invisibile ai più comuni strumenti di amministrazione. A cura di Davide Mancini, ispettore della Guardia di Finanza, responsabile dell’Unità Computer Forensic del GAT Nucleo Speciale Frodi Telematiche
Articolo integrale su datamanager.it

Nessun voto finora