Attenzione: la notizia è stata inserita da oltre 1 anno, le informazioni in essa contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

Multa a Microsoft: Red Hat elogia l'operato della UE

“La decisione presa oggi dalla Tribunale di primo grado a Città del Lussemburgo sul caso Microsoft rappresenta una grande notizia per l’innovazione e la libertà di scelta, in Europa e in tutto il mondo. Le Corte ha confermato che le leggi sulla concorrenza impediscono a un monopolista di utilizzare il proprio controllo del mercato per trattenere i clienti ed ostacolare nuovi concorrenti”, ha detto Matthew Szulik, Chairman e CEO di Red Hat. “In questo business, le informazioni sull’interoperabilità sono importanti e non possono essere tenute nascoste per escludere possibili concorrenti. Red Hat crede fermamente che sia la concorrenza, e non il ricorso a segreti commerciali e brevetti discutibili, a guidare l’innovazione ed a creare maggior valore per gli utenti. Per questo siamo soddisfatti della decisione generale, in attesa di esaminarla nel dettaglio. Red Hat si congratula con la Commissione Europea, ed in particolare con il Commissario Neelie Kroes, per le sue attività, per la sua costanza e per il suo coraggio nel portare avanti questa causa fino al successo.”
Articolo integrale su datamanager.it

Nessun voto finora