Attenzione: la notizia è stata inserita da oltre 1 anno, le informazioni in essa contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

Focus sul Web 2.0 di Edward Yourdon

Nel momento in cui il Web 2.0 entrerà nel grande flusso commerciale della rete e della comunità sociale allargata, il suo impatto risulterà molto più significativo di oggi. Il termine “Web 2.0” fu introdotto da Tim O’Reilly. Possiamo sintetizzarne il significato nel modo seguente: Web 2.0 è una combinazione di tecnologie, pratiche commerciali e tendenze sociali che facilitano la creazione, controllo e condivisione dei contenuti in Internet. Sono disponibili molte altre definizioni, compresa una del Pew Report e una presentazione intrigante su di un videoclip di YouTube. In effetti, la stessa realtà di YouTube rappresenta un notevole esempio di Web 2.0, con oltre cento milioni di download al giorno di video creati e aggiornati soprattutto da singoli individui. “Individui che creano e pubblicano i propri materiali su Internet” suona come una frase inoffensiva, tanto che molte persone associano questo concetto a siti definiti “reti sociali”, come MySpace, dove teenager solitari passano innumerevoli ore inserendo dettagli insignificanti del loro vivere quotidiano. Ma, nel momento in cui il Web 2.0 entrerà nel grande flusso commerciale della rete e della comunità sociale allargata, il suo impatto risulterà molto più significativo – oltre che molto più controverso – rispetto a quanto sia mai avvenuto con la prima ondata della tecnologia Web/Internet (oggi identificabile come Web 1.0).
Maggiori dettagli

Nessun voto finora