Attenzione: l'articolo è stato scritto da oltre 1 anno, le informazioni in esso contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

Importare la posta

Esistono in giro una miriade di programmi di gestione della posta elettronica e purtroppo non tutti utilizzano lo stesso formato per la memorizzazione dei messaggi. Questo causa una certa difficoltà quando vogliamo trasferire i messaggi da un programma all'altro e le difficoltà aumentano quando i produttori tendono a mantenere riservate le specifiche del formato adottato come è il caso di Outlook.

I formati più utilizzati sono .mbx (Outlook Express 4.X), .dbx (Outlook successivi), .mbox (adottato prevalentemente in ambito *nix), .maildir (formato utilizzato sempre prevalentementi in *nix per la sua robustezza a possibili corruzioni di file). Tutti i formati visti sopra immagazzinano tutti i messaggi in un solo file, eccetto il maildir che crea un file per ogni messaggio.

Detto questo il problema che stiamo affrontando appare molto più semplice (almeno in teoria): dobbiamo scoprire che formato utilizza il programma di origine, quello che usa il programma di destinazione e utilizzare gli opportuni strumenti di conversione. Tali strumenti possono venir messi a disposizione dagli stessi programmi attraverso i comandi di importazione/esportazione oppure attraverso appositi programmi trovabili in rete.

In questa pagina approfondirò la conversione della posta di Outlook Express nel formato .mbox. Per altri dettagli sui singoli programmi potete vedere le pagine indicate nei link in fondo a questa pagina.

Un caso da Outlook express a .mbox

Vista la numerosità dei programmi mi limiterò ad un solo esempio, che è anche quello più problematico: la conversione della posta di Outlook. Per eseguire questa operazione vedremo tre metodi anche se sicuramente ne esistono altri.

Primo metodo
Questo è sicuramente il metodo più efficace. Se abbiamo Outlook vuol dire che abbiamo anche Windows e allora installiamo Mozilla e usiamo il suo tool di importazione:

  • avviamo Mozilla Mail
  • scegliamo Importa dal menù Strumenti
  • scegliamo Mail e andiamo avanti
  • selezioniamo il programma da cui desideriamo importare la posta, nel nostro caso Outlook Express e andiamo avanti
  • verranno importati i messaggi in una sottocartella di Local

A questo punto avremo nella cartella dei file personali di Mozilla ( es: C:\windows\Application Data\Mozilla\Profiles\vargas\6fkea3zs.slt\Mail\) le varie cartelle con i messaggi di posta nel formato mbox, utilizzato da Mozilla. Non ci resta che importarli nei programmi di posta utilizzati in Linux, per questa ultima operazione basta scegliere File / Importa dai singoli programmi (per dettagli su alcuni programmi vedete QUI).

Secondo metodo
Usare Kmail. Anch'esso ha un filtro che permette l'importazione dei file di Outlook (win_c/windows/Application\ Data/Identities/\{117BA0C3-8834-11D6-B983-002018666DE7\}/Microsoft/Outlook\ Express/) nel proprio formato, che se non avete variato le impostazioni sarà mbox. Dopo l'importazione potrete usare i messaggi in Kmail o importarli con un altro programma. Per dettagli leggete QUI.

Terzo metodo
Usare un apposito tool per Linux scaricabile da internet. Il tool si chiama ol2mbx e può essere scaricato da http://sourceforge.net/projects/ol2mbox/ . Mai provato quindi non so dirvi che problemi solleva e quanto sia affidabile.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (2 voti)