Attenzione: l'articolo è stato scritto da oltre 1 anno, le informazioni in esso contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

Gimp - Modificare i PDF

Gimp può importare file PDF e trattare ogni singola pagina come fosse un'immagine. E' un po' scomodo ma può tornare utile in molte occasioni.

Premessa

Per poter seguire le indicazioni che seguono è necessario che sul vostro sistema siano installati: Ghostscript, Image Magick, Gimp-GAP e ovviamente GIMP. Se usate Linux non dovreste avere problemi, se usate invece Windows sarà più difficile far funzionare tutto e quindi, se non siete particolarmente smanettoni, è meglio orientarvi su altri software.

Importare un file PDF

Per importare il file basta aprirlo, si presenterà una finestra di dialogo che vi chiederà alcuni dati tra cui la risoluzione a cui importare le pagine (più alta è migliori appariranno le pagine ma occuperanno maggiore spazio in memoria e sul disco), le pagine da selezionare e la modalità di importazione (singola immagine o livelli separati):

Modificare le pagine

La modifica va fatta pagina per pagina come se fossero immagini, ad esempio si potrebbero sostituire immagini presenti nelle pagine, aggiungere immagini o scritte, modificare i colori e qualsiasi altra cosa vi venga in mente.

Salvare le pagine

Gimp purtroppo non consente di salvare in PDF, inconveniente non da poco soprattutto se le immagini sono molte ma risolvibile in molti modi:

  • salvare il file nel formato PS, il predecessore del formato PDF
  • salvare i singoli livelli come immagini uno alla volta
  • se avete installato Gimp Gap Video, potete usare il comando Video / Dividi immagine in Frame per salvare tutti i livelli in singole immagini con un solo click, ricordatevi di specificare un formato per le immagini in uscita: jpg o png vanno più che bene. Se il formato in uscita non supporta la trasparenza scegliete anche l'opzione Appiattisci.

Comporre il PDF

Siamo finalmente arrivati al PDF. Se avete salvato in formato PS potete convertire in pdf digitando da terminale: ps2pdf file.ps file.pdf.
Se avete una serie di immagini ma ciò vale anche se avete un file ps potete usare il comando convert disponibile in Image Magick. Aprite una finestra di terminale e usate uno di questi comandi:
convert pagina_001.png pagina_002.png file_completo.pdf (se avete una serie di immagini)
convert pagina_00*.png file_completo.pdf (se avete una serie di immagini e potete applicare un pattern che restituisca tutte le immagini interessate)
convert file_ps.ps file_completo.pdf (se avete un file ps)




 

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)