Attenzione: l'articolo è stato scritto da oltre 1 anno, le informazioni in esso contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

Ecco come sarà GIMP 2.8

So che è ancora prematuro parlare della versione 2.8 visto che da poco è iniziato il ramo di sviluppo 2.7 ma le novità che saranno introdotte sono già note sulla carta. Vediamole.

L'interfaccia

Da una recente discussione sulla mailing list ufficlae sembra che per la 2.8 sarà pronta un'interfaccia a finestra unica, accontentando tutti gli utenti che trovano troppo caotica l'attuale organizzazione delle finestre.

Nella finestra dei livelli sarà finalmente possibile creare dei gruppi di livelli per semplificare l'editing delle immagini.

Il testo

Sarà possibile scrivere direttamente sull'immagine e non in una finestra a parte. Il testo sarà esportabile in un tracciato

Le risorse

Le risorse potrenno essere taggate per poterle ritrovare più facilmente.

I pennelli potranno essere ruotati e deformati per renderli più adatti al nostro lavoro.

Formati dei file

Sarà finalmente presente il supporto al formato JPEG2000.

Per salvare i file in formati diversi dallo standard XCF sarà creata la voce del menù esporta.

Conclusioni

Le novità sono tante e importanti a dimostrazione che l'attività attorno a questo splendido programma di fotoritocco non si arresta mai.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.6 (14 voti)

Commenti

salvatore

Ho la versione 2.6 ma mi da un messaggio di conversione quando cerco di aprire i tif a 16bit perchè non è in grado di aprirlo

Le versioni nuove sono abilitate per leggere i file tif a 16 bit?

Grazie per l'attenzione, Salvatore

Da quanto ne so, non ancora

Da quanto ne so, non ancora purtroppo :(

gimp 2.8

Ciao Mike,

volevo segnalare che ci sono + novità di quelle da te segnalate:

- i livelli potranno essere ragruppati e quindi editati e spostati insieme

- bennelli con controllo di dinamica e rotazione

- calcolo di esperssioni nei campi imput per il ridimensionamento delle img

- nuovo gradiente a due colori

- le modalità di composizioni sui layer sono state ordinate per categoria

- possibilità di esportare i valori dei colori in formato txt per i css comodo per interffaccie web

queste caratteristiche sono già presenti nella 2.7

ciao carloErnesto

Un saluto a uno dei

Un saluto a uno dei visitatori più affezionati e un grazie per le integrazioni.

Volevo solo aggiungere una piccola nota al tuo commento per chi ha meno confidenza con Gimp: le versioni di Gimp che terminano con un numero dispari sono le versioni di sviluppo per testare le funzionalità man mano che vengono aggiunte. Se non volete sperimentare anche i nuovi problemi che le versioni di sviluppo si portano dietro restate sulle versioni che terminano con un numero pari, se invece volete testare il software usate anche le versioni dispari e segnalate gli errori.

Ciao, Mike