Attenzione: l'articolo è stato scritto da oltre 1 anno, le informazioni in esso contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

Evolution - Controllo ortografico

Aggiungere il controllo ortografico (spellchecker) ad Evolution è un'operazione estremamente semplice. Prima di tutto controlliamo che non sia già presente andando in Strumenti / Settings... e poi in Composer preferences, scheda Spell Checking; se è già attivo potete saltare, più in basso, alla sezione "uso del controllo ortografico", altrimenti continuate la lettura.
Per avere tutto funzionante dovete installare per prima cosa il pacchetto gnome-spell (per la Mandrake 9.1 gnome-spell-0.5-2.mdk), poi potete passare ad installare aspell (aspell -0.5.3-1mdk) e, in seguito, i pacchetti di aspell relativi ai vari dizionari, per quello inglese: aspell-en (aspell-en-0.5.2-3mdk).
Al termine dell'operazione dovreste avere nelle preferenze di Evolution (riavviatelo se era aperto) una situazione come la seguente:


Figura 1

E il dizionario italiano?

Purtroppo né tra i pacchetti della mia Mandrake né su Rpmfind ho trovato il dizionario italiano per la mia versione di Aspell. Sono allora andato sul sito ufficiale e dalla sezione dizionari ho scaricato quello in italiano in versione "sorgente". Una volta sul mio hard-disk l'ho scompattato, configurato, compilato e installato:

tar xvfj ./aspell-it-0.50-2.tar.bz2
cd ./aspell-it-0.50-2
./configure
make

Poi sono diventato root:
su
e ho installato il dizionario:
make install

A questo punto ricontrollando nelle preferenze di Evolution dovrebbe esserci anche il nuovo dizionario (vedi figura 1).

Abilitare i dizionari

Per abilitare i dizionari dobbiamo andare nelle preferenze, selezionare il dizionario e cliccare su abilita oppure cliccare nella colonna Enabled accanto al dizionario che ci interessa.
In alternativa la stessa operazione la possiamo compiere dal menù Modifica di un nuovo messaggio (vedi figura 3) anche se questa modifica vale per il singolo messaggio.

Uso del controllo ortografico

L'uso non è molto diverso da un qualsiasi programma di scrittura. Mentre scriviamo (solo se è attiva l'opzione "check spelling while I type -- figura 1) ci verranno sottolineate le parole che il computer ritiene siano scritte male. Cliccandoci sopra col tasto destro possiamo decidere di controllare (check) la parola, aggiungerla (add) al vocabolario o ignorarla, vedi figura 2.


Figura 2

Dopo aver iniziato la stesura di una e-mail possiamo decidere di abilitare o meno alcuni vocabolari, in maniera molto rapida, dal menù modifica (figura 3). Dallo stesso menù possiamo avviare il controllo ortografico (spell check document...) se questo non è attivo di default.


Figura 3

Dopo aver scelto check dal menù contestuale (figura 2) o aver avviato il controllo ortografico dal menù modifica apparirà una finestra (figura 4) che ci permetterà di scegliere uno dei suggerimenti mostrati (replace), aggiungere la parola al dizionario (add to dictionary), ignorare la parola (ignore) o saltarla (skip), in quest'ultimo caso rimarrà la sottolineatura di errore alla parola.


Figura 4

Argomenti correlati su questo sito

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)