Attenzione: l'articolo è stato scritto da oltre 1 anno, le informazioni in esso contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

Gimp - Da Colore a "Bianco e Nero" (Parte 1)

Il testo e le immagini sono Copyright (C) 2002 Eric R. Jeschke (eric@redskiesatnight.com) e non possono essere utilizzati senza il consenso dell'autore. Il tutorial originale può essere trovato qui.
Traduzione di Mike Vargas.

Sommario


Prima

iguana

Dopo

iguana

In questo tutorial per Gimp, vi mostrerò diversi modi per convertire una immagine a colori RGB in una in Bianco e nero:

Li esamineremo tutti, uno alla volta.

[NOTA: Questo tutorial sviluppa e sostituisce il vecchio tutorial sul Mixer dei canali]

Ecco un'immagine di esempio caricata in Gimp. Ho pensato che potesse assumere un'aspetto migliore in bianco e nero.

Attraverso la "Scala di Grigio"

Ecco cosa ottengo se uso il modo standard di conversione di un'immagine RGB in bianco e nero.

Duplica l'immagine originale (Ctrl+D) e clicca col tasto destro sull'immagine. Seleziona Immagine / Modalità / Scala di grigio. Non so come questa conversione funziona in GIMP, ma ho letto che Photoshop usa un mix standard dei canali RGB per la conversione: ROSSO=30%, VERDE=59% e BLU=11%. Presumibilmente questo mix annulla la sensibilità degli occhi ai diversi colori. Questa formula fa un buon lavoro nei casi generali, ma su alcune immagini non funziona tanto, in modo particolare se la componente de canale verde non è forte.

Sospetto che Gimp usi una formula simile. I miei esperimenti con il Mixer dei Canali (vedi oltre per maggiori info) avvalora la tesi.

Attraverso la Desaturazione

Ecco invece cosa ho ottenuto usando la desaturazione. Duplica l'immagine originale (Ctrl+D) e clicca col tasto destro sulla copia. Seleziona Immagine / Colori / Desaturazione. Diversamente dalla scala di grigio vista sopra, i canali non sono rimescolati in percentuali diverse, quindi dovremmo aspettarci risultati diversi.

Il risultato è visibilmente diverso; nota l'aumento di contrasto nelle squame. Compara anche le visualizzazioni allo zoom 100% in basso e quelle dell'esempio precedente. Puoi vedere molto più disturbo nella visualizzazione dell'immagine desaturata (guarda l'area sfocata sotto le squame). La ragione è che abbiamo ottenuto più disturbo dei canali blu e rosso, mentre nella trasformazione in scala di grigi l'algoritmo ci da un missaggio del 60% del canale verde che è più dettagliato e pulito.

  Avanti
Il tuo voto: Nessuno Media: 4.9 (7 voti)