Attenzione: l'articolo è stato scritto da oltre 1 anno, le informazioni in esso contenute potrebbero essere datate e non più attuali.

Colorare un'immagine bianca e nera

Trasformare un'immagine a colori in bianco e nero è un'operazione molto semplice (vedi questo tutorial per altre informazioni) non si può dire lo stesso dell'operazione inversa: i motivi sono chiari un'immagine in bianco e nero non contiene alcuna informazione per risalire al colore associato. Partendo da questa premessa non certo invitante vedremo nel proseguio quali metodi ci mette a disposizione Gimp per dare colore ad una immagine grigia.
Potete prelevare un file coi diversi esempi QUI.

L'immagine

Purtroppo non ho un'immagine in bianco e nero ho quindi preso una foto della Torre del Mangia del Palazzo Pubblico di Siena e l'ho desaturata (<imm> / immagine / colori / desaturazione).

Foto originale
Foto originale

Foto desaturata
Foto desaturata

Se voi partite da un'immagine in scala di grigio ricordatevi di convertirla in RGB (<imm> / immagine / modalità / RGB ) altrimenti non potrete colorarla.

Che colori?

Colorare un'immagine non vuol dire necessariamente cercare di riprodurre in maniera fedele i colori originali, ma può anche voler dire creare "effetti speciali" attraverso una colorazione bizzarra. Per questi scopi GIMP ci mette a disposizione alcuni filtri particolarmente utili. Un esempio è il filtro Mappa gradiente (<imm> / Filtri -> Colori -> Aggiusta primo piano -> Mappa gradiente) che permette di mappare l'immagine al gradiente attivo nella toolbox. L'esempio che segue l'ho ottenuto con il gradiente "Mexican flag smooth":

Colorizzare

Un'altro filtro interessante che mi sento di consigliarvi è Alien map (<imm> / Filtri -> Colori -> Alien Map). Se ne volete altri "scavate" nei menù, ne troverete sicuramente altri.

Diamogli una mano di pittura

Questo metodo è molto semplice ma ci permette di introdurre la modalità "colore". Apriamo l'immagine e aggiungiamo un nuovo livello colorato, per esempio di blu. Impostiamo poi nella finestra Livelli la modalità "colore" per il livello colorato e giochiamo un po' con il valore dell'opacità.

Colorizzare

Io ho ottenuto questo:

Colorizzare

La modalità colore è una particolare modalità che combina la tonalità e la saturazione del pixel in primo piano (il livello blu nel nostro caso) con la luminosità del pixel sullo sfondo (la foto B&N).
Per lo stesso scopo potremmo usare anche il filtro colorify presente in <imm> / Filtri / colori / Colorify... o la funzione Colorize (in Gimp 2.0) <imm> / livelli / colori / colorize.

Coloriamo l'immagine in maniera verosimile

Questa è sicuramente la tecnica più complessa, non tanto per una difficoltà intrinseca, quanto per la pazienza che richiede. Di base la tecnica è la stessa della precedente ovvero utilizzare la modalità "colore". Questa volta però associeremo alle diverse zone dell'immagine diversi colori. Il risultato varierà in base a quante zone riusciremo a dividere l'immagine e alla bontà dei colori scelti. Ora accennerò brevemente a come mi sono mosso.

Per prima cosa ho duplicato lo sfondo e gli ho applicato una maschera nera (tasto destro sull'icona del livello nella finestra dei livelli e poi scegli Aggiungi livello maschera). Poi ho colorato, servendomi di vari strumenti (pennelli, selezioni, ecc...), l'area corrispondente al cielo di bianco (vi ricordo che in una maschera bianco vuol dire opacità totale e nero trasparenza). Infine ho riempito il livello con una sfumatura di blu da (53,51,100) a (124,137,179). Scegliendo il colore giusto ne può bastare anche uno ma in questo caso ho preferito usarne due.

Colorizzare

Ecco il risultato. Il cielo è diverso dall'originale ma è quasi impossibile ricrearlo perfettamente:

Colorizzare

Selezionando e colorando le altre zone, come visto per il cielo, potremo gradualmente completare la conversione dell'immagine, quindi armatevi di pazienza e buona fortuna :-)

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.7 (3 voti)